LE ARMI DESTINATE ALL’ARABIA SAUDITA CHE TRANSITANO DA GENOVA VENGONO IMPIEGATE NELLA “GUERRA SPORCA” IN YEMEN.

CON LA COMPLICITA’ ITALIANA.

Genova, 12 novembre 2021. Con qualche giorno di ritardo sul previsto, la nave «Bahri Abha» è arrivata in porto di Genova, accolta dal solito massiccio schieramento di polizia per scongiurare proteste violente che né a Genova né in altri porti italiani si sono mai verificate.

Notizie in attesa di conferma indicano che la «Bahri Abha» sta trasportando decine di carri armati, un gran numero di casse e contenitori di esplosivi, container di merci infiammabili.
Ogni 2-3 settimane, una nave della compagnia Bahri passa da Genova. Da molti anni.

Weapon Watch ha raccolto e pubblicato dal 2019 ad oggi innumerevoli prove che queste navi violano la legge 185/1990 e il Trattato internazionale sul commercio delle armi convenzionali.
Tutto ciò continua ad accadere nell’apparente inerzia delle autorità e del governo italiano, in realtà con il loro pieno sostegno, e anzi su istigazione degli interessi economici coinvolti si è applicata la repressione di polizia a chi osa contestare il “traffico di morte” che continua a svolgersi sotto i nostri occhi.

La RASSEGNA STAMPA è aggiornata al 30 novembre 2021. Vai ai nuovi contenuti pubblicati dai media

I post più recenti

Carlo Tombola – Fonte: © Ricerche Coordinamento scientifico OPAL 29 ottobre 2019 Le vendite alla Turchia di armi italiane Negli ultimi mesi la Turchia ha intensificato gli acquisti di armamenti, in modo così consistente da far supporre che i vertici...

Il caso della nave saudita «Bahri Yanbu» ha fatto il giro del mondo. Non deve sorprendere, perché il sistema dei media ha poche occasioni per toccare temi di economia politica, e ancor meno per raccontare come si possono ostacolare i...

par Romain Mielcarek [Articolo pubblicato nel numero 09/2019 di Le Monde diplomatique] Fin mai 2019, les dockers de la Confédération générale du travail (CGT) du port de Marseille inspectaient les chargements destinés au Bahri Tabuk, un cargo saoudien suspecté de vouloir embarquer des...

An interview with Giacomo Marchetti [articolo pubblicato su Jacobin Magazine] Saudi Arabia’s war in Yemen relies on lucrative weapons deals with the West. But the arms shipments can’t happen if dockers refuse to load the ships — and in France and...