I CANNONI CHE STATE TRASPORTANDO
SONO GIA’ PUNTATI CONTRO DI VOI

Nei porti italiani, nei nostri centri logistici è in corso una dura lotta dei lavoratori contro la frantumazione dei contratti e i ritmi incontrollabili del lavoro.

Con queste note, the Weapon Watch sottolinea che uno dei meno visibili temi dello scontro è il ruolo della logistica nell’alimentare le guerre disumane e criminali in corso.

 

In Italian ports, in our logistics centers, a tough struggle by workers against the segmentation of contracts and the uncontrollable work pace is underway.

With these notes, the Weapon Watch points out that one of the less visible themes of the conflict is the role of logistics in fueling the inhuman and criminal wars in progress.

English version

Il caso della nave saudita «Bahri Yanbu» ha fatto il giro del mondo. Non deve sorprendere, perché il sistema dei media ha poche occasioni per toccare temi di economia politica, e ancor meno per raccontare come si possono ostacolare i...

par Romain Mielcarek [Articolo pubblicato nel numero 09/2019 di Le Monde diplomatique] Fin mai 2019, les dockers de la Confédération générale du travail (CGT) du port de Marseille inspectaient les chargements destinés au Bahri Tabuk, un cargo saoudien suspecté de vouloir embarquer des...

An interview with Giacomo Marchetti [articolo pubblicato su Jacobin Magazine] Saudi Arabia’s war in Yemen relies on lucrative weapons deals with the West. But the arms shipments can’t happen if dockers refuse to load the ships — and in France and...